Consigli utili per iniziare lo studio del canto.

Desideri iniziare a studiare canto e hai già scelto il tuo insegnante: ora non stai più nella pelle e vuoi imparare ad usare bene la tua voce! Ti faccio il mio più grande “in bocca al lupo” e come piccolo regalo di “buon inizio”, ecco alcuni consigli che spero possano accompagnarti verso il tuo personale successo.

  • Focalizza gli obiettivi a lungo termine

Quando inizi, o riprendi, il tuo studio del canto, tieni bene in mente gli obiettivi a lungo termine. Imparare a cantare è un processo fisico e mentale. Insegnare alla tua voce come agire durante l’atto del canto è una fase che necessita di cura, tempo e allenamento. Per avere uno strumento che risponda alla tua creatività è necessario che ci sia alla base un solido e costante training.

  • Scegli correttamente il tuo repertorio

All’inizio del tuo percorso, evita i brani che mettono in luce i tuoi difetti. Mantieni sempre alto il livello di sfida, ma sii pronto a riconoscere quando devi accantonare una canzone per permettere alla tua voce di raggiungere il livello necessario per cantarla.

Parti da qualcosa che sia alla tua portata e che ti diverta: è meglio cantare bene un brano semplice dal principio alla fine.

  • Canta e divertiti

Coltiva il tuo amore per il canto. Fai in modo di dedicare un tempo allo studio della voce e un tempo al puro svago canoro. Ad esempio, perché non cimentarsi in un duetto con un compagno di corso? O ancora, cantare in coro può aumentare esponenzialmente le tue competenze oltre alla tua gioia di fare musica. Conosci qualche studente di piano o chitarra? Praticate insieme, è un toccasana per la tua musicalità. Tutte queste esperienze sono a portata di mano e possono aiutarti a raggiungere prima il tuo pieno potenziale.

  • Mantieni un certo equilibrio

Sii bilanciato nel lavoro vocale, seguendo le indicazioni del tuo insegnante e lavora soprattutto sulla tua disciplina e sulla tua pazienza. Spesso accade che lo studio della voce sia messo da parte dopo i primi traguardi raggiunti, perché si pensa – erroneamente – che una volta imparate le basi, queste si possano accantonare.

Un altro errore drammatico è la smania di fare esperienze: non cedere alla tentazione di voler accumulare tante esperienze in breve tempo, ma preparati ad affrontare le giuste sfide in base agli obiettivi che raggiungi man mano. Scegli i contesti giusti per il tuo livello e ne ricaverai un buon confronto tra pari e molte soddisfazioni.

  • Chiarisci sempre ogni dubbio

Evita di procedere se non hai prima ben chiaro ogni esercizio che ti è proposto. A lezione, richiedi esempi pratici e tempesta di domande il tuo insegnante. A casa, segna sul tuo quaderno ogni dubbio, seppur piccolo o banale: potrai procedere con le idee ben chiare e un buon metodo di studio.

© Irene Di Vilio

 

photo-1421986527537-888d998adb74

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...